Abbadia Lariana

Altitudine 204
Abitanti 3235


POSIZIONE
Abbadia Lariana si affaccia sulla sponda orientale del lago (il ramo di Lecco) ed è raggiungibile provenendo da Lecco o scendendo da nord, da Varenna. Ha una posizione strategica che fu storicamente importante, trovandosi lungo la via di comunicazione tra la pianura padana e i passi alpini. Il suo territorio si estende fino a comprendere parte dei Pian dei Resinelli, ai piedi della Grigna Meridionale.

STORIA
Come Lierna, anche Abbadia in passato sottendeva al territorio mandellasco. Le prime presenze umane qui risalgono all'età del ferro. Non mancano poi reperti di insediamenti di epoca gallica e romana: due tombe in cotto alla cappuccina, un canaletto e una piccola ara dedicata ad Ercole, ritrovati nel territorio, ci riportano al periodo gallico-romano. Nel Medioevo il territorio era salvaguardato con torri di guardia a Crebbio, a Maggiana, a Rongio e con castelli ad Abbadia e a Lierna.
La zona fu sfruttata nei secoli anche per la notevole presenza di miniere ricche di rame, ferro e piombo. Il comune di Abbadia Lariana, in particolare, fu istituito nel 1928, con l’accorpamento di quelli precedentemente esistenti di Abbadia sopr’Adda e Linzanico.

PUNTI DI INTERESSE
- Civico Museo Setificio Monti: le attività legate alla seta si svilupparono molto sul Lario soprattutto dal Cinquecento in poi. Ad Abbadia vi era una fabbrica in cui si lavorava e torceva il filo di seta. Conservata e restaurata, dal 1998 ospita il Civico Museo Setificio Monti che racconta il lavoro della tessitura, dell’allevamento di bachi, della torcitura. Il museo ospita materiali e attrezzature anche di altri filatoi scomparsi.
- Frazioni: Crebbio (la più grande, con qualche locale, oltre alle abitazioni), Borbino (vi è la piccola Chiesa di San Martino, di origine duecentesca), Linzanico, Novegolo ecc…

COSA FARE
Nella bella stagione molto apprezzate sono le spiagge e il lido di Abbadia Lariana. In ogni periodo dell’anno è decisamente consigliato percorrere il Sentiero del Viandante che parte da qui e conduce verso Nord, con panorami sul lago molto d’atmosfera.
Un’altra escursione di sicuro interesse è quella che conduce alla Cascata Cenghen (o Cascata di Val Monastero) che si trova a circa 600 metri sul livello del mareed è attraversata dalle acque del torrente Zerbo, con un salto di circa 50 metri.

FESTIVITÀ
- 10/08: il santo patrono di Abbadia Lariana è san Lorenzo.

CURIOSITÀ
- Il comune deve il suo nome alla presenza di un'abbazia benedettina fondata nel IX secolo, poi soppressa.

LINK UTILI
- Comune di Abbadia Lariana
- Pro Loco di Abbadia Lariana

Foto Relative



La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy