Civetta

Nome Latino Athene noctua
Famiglia Uccelli


La civetta è un rapace notturno lungo circa 23 cm, con corpo tarchiato, capo grosso e appiattito, occhi gialli, becco giallo adunco e zampe lunghe. Il colore del piumaggio è bruno scuro con macchiettature bianche sul dorso, mentre il ventre è biancastro con macchiettature scure.
Come altri strigidi ha abitudini notturne e caccia piccoli roditori, uccelli, anfibi e vermi. Ha un volo ondulato come quello dei picchi. Nidifica in cavità in vecchi alberi o nelle fessure delle rocce, ma può utilizzare anche cascine o le cassette-nido. È un uccello stanziale e i suoi richiami si possono udire spesso di notte durante il periodo riproduttivo, anche presso le abitazioni.

HABITAT
La civetta frequenta ambienti a vegetazione rada e si adatta bene anche alle aree ad agricoltura intensiva o ai centri urbani. È diffusa in tutta la zona euroasiatica e in Italia è presente nelle zone pianeggianti e collinari.
Nel Parco frequenta tutti gli ambienti. E’ possibile vedere la civetta anche di giorno posata sui pali, sui fi li o sulle palizzate; se insospettita si inchina e ondeggia.

Uccello presente anche in altri ambienti e zone limitrofe. Testo e foto gentilmente concessi da Parco Adda Nord



(C) La Valsassina - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy