Sanguinerola

Nome Latino Phoxinus phoxinus
Famiglia Pesci


La sanguinerola è un pesce di piccola taglia (15 centimetri al massimo) che abita le acque correnti e lacustri fredde e ricche di ossigeno. Sopporta bene le forti correnti di montagna. Presenta un corpo allungato ricoperto da scaglie, pinne arrotondate e una banda laterale scura su ogni fianco.
La colorazione e la livrea variano da soggetto a soggetto, a seconda soprattutto del sesso e del periodo dell'anno. Il maschio riproduttivo ha i colori più accesi e ingaggia con i rivali agguerriti combattimenti.
La sanguinerola si nutre soprattutto di larve di insetti, crostacei e molluschi. La riproduzione avviene a partire da maggio fino alla metà dell'estate e ogni femmina arriva a produrre un migliaio di uova.

HABITAT
Gli esemplari di questa specie vivono in branchi gregari che restano sul fondo di fiumi e laghi di tutta Europa (ma nel sud del continente sono sostituiti spesso dalla sottospecie dei Pirenei). In montagna, e nelle Alpi in particolare, è possibile trovare la sanguinerola anche a 2000 metri di quota. Condivide l'habitat con trote e salmerini, dei quali è spesso preda. Per questo è utilizzata dai pescatori anche per attirare le altre due specie (la sua carne non ha invece valore alimentare).



La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it