Olmo campestre

Nome Olmo campestre
Nome Latino Ulmus minor
Famiglia Ulmacee
Periodo di Fioritura Febbraio - Marzo
Gruppo Vegetale Alberi


PORTAMENTO
Albero alto fino a 30 metri, con tronco dritto e slanciato e chioma densa. I rami sono disposti regolarmente su un unico asse e opposti.

CORTECCIA
Bruno-grigiastra e liscia da giovane, con scanalature sempre più profonde con l’età.

FOGLIE
Semplici, ad inserzione alterna e apice appuntito, con margine doppiamente seghettato, a tipica base asimmetrica che può coprire il picciolo.

FIORI
Ermafroditi, sessili, di colore porpora e riuniti a gruppi, fioriscono a fi ne inverno prima della fogliazione.

FRUTTI
I frutti sono samare alate riunite in gruppi.

AMBIENTE
L’olmo è molto adattabile, anche se predilige suoli freschi, profondi, con buona disponibilità di acqua e sali minerali. E’ diffuso nel Parco nei boschi più evoluti, nei querceti e nei saliceti, ma è spesso presente anche nei filari.

CURIOSITÀ
L’olmo viene spesso impiegato nelle siepi e nei filari, anche in ambiente urbano, per la sua resistenza alle potature e all’inquinamento.

Per gentile concessione del Parco Adda Nord.






La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it