Monte Due Mani


Altitudine 1655m.s.l.m.
Categoria Monti
Comune Ballabio
Sentieri che passano qui:Culmine San Pietro - Monte Due Mani


POSIZIONE
Il monte Due Mani è una montagna appartenente al gruppo delle Prealpi, che separa di fatto la Valsassina dalle valli bergamasche. Confina a est con la conca di Morterone, a sud con i Piani d'Erna e il Monte Resegone. Nonostante l’altezza modesta (1655 metri) offre una vista molto panoramica, con bella vista sulle Grigne, sul Resegone, l’alta Brianza e verso la Valsassina. Verso Nord è ben visibile anche la mole del Legnone.

STORIA
Come il Resegone, anche il Monte Due Mani ha un nome che deriva dalla morfologia delle sue cime. Il Due Mani è costituito infatti da dieci piccole cime frastagliate, che nel loro insieme come forma possono ricordare due mani aperte. Sulle pendici si trovano anche pinnacoli e guglie di varie forme e dimensioni, che possono ricordare quelle della Grigna Meridionale: la via diretta alla vetta del Due Mani è comunque più semplice e breve.

COSA FARE
Le vie di salita alla cima sono diverse: le principali partono dalla culmine di San Pietro e da Ballabio. Salendo da qui, dal versante ovest, ci si imbatte anche nel bivacco Emanuela. Dopo aver superato i crinali boscosi della Muschiada, sulla cima possiamo trovare la grande croce metallica e il Bivacco Locatelli-Milani-Scaioli in cui ripararsi e sostare. Lungo la cresta meridionale è possibile anche la ferrata.

CURIOSITA’
- Il bivacco Locatelli-Milani-Scaioli sulla vetta, dalla forma di igloo, è così chiamato in omaggio a tre alpinisti morti a vent’anni sulla Cresta Segantini in Grignetta.


Condividi su

La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy