San Giorgio Martire

Altitudine 792m.s.l.m.
Categoria Chiese
Comune Cremeno


POSIZIONE
La chiesa di San Giorgio Martire è situata in posizione sopraelevata rispetto al centro di Cremeno.

STORIA
Dopo il mille la cappellania si staccò dalla pieve di Primaluna. La chiesa primitiva dedicata a San Giorgio era originariamente piccola, buia e col passare del tempo si fece cadente. Così a meta Cinquecento inizio un primo restauro, anche con la costruzione del campanile e la creazione della cappella della Madonna del Rosario.
Ma nella visita pastorale del 1614 il cardinale Federico Borromeo decretò che venisse abbattuta e costruita ex novo. A causa di ritardi e problemi vari, i lavori durarono un secolo, ma la nuova chiesa riuscì imponente, anche il campanile fu rialzato.

CARATTERISTICHE
Il Santo titolare è ritratto soprattutto sulle pareti del presbiterio, con affreschi di Santo Ferri che riportano anche il famoso combattimento con il drago. Per il resto la chiesa ha una sola navata a volta, quattro cappelle sui lati (una presenta un imponente polittico con figure di Santi), l'altare maggiore del 1793, mentre l'organo ligneo in controfacciata è del 1899.
All’esterno della chiesa si trovano le cappelle della Via Crucis, datate 1772, con alcuni bassorilievi.


Condividi su

La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it