Chiesa dell'Immacolata


Altitudine 1000m.s.l.m.
Categoria Chiese
Comune Premana


POSIZIONE
L'edificio sacro più vicino alla chiesa parrocchiale è l'oratorio dedicato alla Madonna Immacolata. Lo si raggiunge seguendo la strada a monte della parrocchiale stessa.
Si trova all'inizio di via Vittorio Emanuele, una delle strade pedonali che portano in centro paese.

STORIA
La chiesa dell'Immacolata è una delle tre sussidiarie della parrocchiale. Collocata al margine del borgo storico, permette l'ipotesi che la sua costruzione sia stata effettuata quando il nucleo urbanistico fortificato era già esistente. Questo indizio, così come l'antico sviluppo iconografico tramandato dalle piante disegnate nel secolo sedicesimo che indica una formulazione piuttosto tipica di gusto gotico o tardo gotico, ne suggeriscono la costruzione in periodo tardo medievale.
Nei primi documenti che ne parlano viene denominata: "Santa Maria dei Disciplini", sede della confraternita dei Disciplini. La facciata principale presenta ancora oggi, all'esterno, parte di un affresco scolorito riguardante tale confraternita, così come un affresco situato nell'attuale sacrestia.

CARATTERISTICHE
L'altare settecentesco presenta una nicchia chiusa da vetro contenente la statua dell'Immacolata, la balaustra è in pietra con un cancelletto in ferro. Il pavimento fu rifatto in calcare scuro di tipo moltrasino nella seconda metà dell'Ottocento.
All'interno si possono ammirare diversi ed interessanti dipinti, tra cui una serie dedicata ai miracoli di San Carlo Borromeo e le due ex pale d'altare dedicate alla Madonna.
Una curiosità, la facciata esterna a valle presenta i segni dei colpi di mitraglia sparati dalla montagna di fronte al paese durante la seconda guerra mondiale.

(contributo del Museo Etnografico di Premana )


Condividi su

(C) La Valsassina - info@mountainmedia.it - Privacy Policy Cookie Policy