Cresta Piancaformia

Altitudine 2410m.s.l.m.
Categoria Altri punti
Comune Esino Lario


POSIZIONE
La cresta Piancaformia è una delle vie di accesso alla vetta della Grigna Settentrionale (Grignone).

STORIA
Il termine "Piancaformia" assegnato alla cresta va inteso con il significato di "pietra forata".

COME ARRIVARE
Si può lasciare l'auto al Vò di Moncodeno al Cainallo e da lì iniziare la risalita che ci permette di ammirare vari ambienti naturalistici durante il tragitto, seguendo nel primo tratto ad esempio le indicazioni per il Rifugio Bietti Buzzi.

CARATTERISTICHE
La cresta Piancaformia è nello specifico la lunga cresta nord-ovest del Grignone. Segue il crinale che sale dalla bocchetta di Prada ed ha un dislivello (solo la cresta) di 600 metri circa. Durante la salita offre un panorama sempre molto ampio. La cresta presenta vari passaggi su roccette di I grado e due tratti attrezzati, comunque di non difficile risoluzione, che si trovano nel tratto finale, dopo la bocchetta dei Guzzi, in prossimità oramai della vetta. La bocchetta di Piancaformia, posta a 1803 metri di quota, è crocevia tra le altre cose tra i rifugi Bietti Buzzi e Bogani: da quel punto la salita si fa più decisa. Il tratto finale della cresta Piancaformia risulterà poi in comune con la via "normale" (Via della Ganda) che sale appunto dal rifugio Bogani.


Condividi su
La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it