Sasso dei Carbonari

Altitudine 2263m.s.l.m.
Categoria Monti
Comune Mandello del Lario



POSIZIONE
Il Sasso dei Carbonari è una vetta di dolomia di 2263 metri, posta vicino al più celebre Sasso Cavallo, sempre nel palcoscenico della Grigna Settentrionale.

STORIA
Il suo nome merita una piccola parentesi storica: deriva chiaramente dalla più volte ricordata antica presenza di fucine nella zona che servivano a lavorare il carbone con la cosiddetta combustione anaerobica.

COSA FARE
Con il Sasso Cavallo e il Sasso di Seng, il Sasso dei Carbonari è parte di questo gruppo di grandi scogli calcarei affacciati sulla Val Méria. Offre vie di roccia impegnative e poco frequentate, anche di difficoltà estrema, offrendo una parete tra le più alte e vaste del gruppo delle Grigne. Una via ferrata permette di percorrere per intero il versante occidentale, disponendo dell'adeguata attrezzatura. Possibile il concatenamento con la vetta del Grignone, per un itinerario completo (magari di due giornate) e ancora più appagante.
Nel 2016, sempre sull'imponente parete sudovest, è stata aperta anche la cosiddetta "Via atomica", un nuovo itinerario a cura di Michele Mandelli, Claudio Cendali e Pietro Bonaiti Pedroni e dedicato alla memoria di Marco Anghileri. Si tratta in generale di vie tracciate di carattere alpinistico, dal lungo avvicinamento e dalla complessa ritirata.


Condividi su
La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it