Piani Resinelli

Altitudine 1182m.s.l.m.
Categoria Località
Comune Abbadia Lariana
Sentieri che passano qui:Piani Resinelli - Grignetta (via Sinigaglia)
Sentieri che passano qui:Ballabio - Piani Resinelli
Sentieri che passano qui:Piani Resinelli - Pialeral (Traversata Bassa)
Sentieri che passano qui:Piani Resinelli - Rifugio Rosalba (sentiero delle Foppe)
Sentieri che passano qui:Piani Resinelli - Grignetta (cresta Cermenati)
Sentieri che passano qui:Piani Resinelli - Rifugio Rosalba (via Direttissima)


POSIZIONE
I Pian dei Resinelli sono adagiati su una grande sella ai piedi della Grignetta, tra i 1200 e i 1300 metri d’altitudine, e si estendono sui comuni di Abbadia Lariana, Mandello del Lario, Ballabio e Lecco. Si raggiungono in trenta minuti d’auto dal capoluogo. Dalla loro posizione privilegiata si può godere di un’incomparabile vista che spazia dalle Alpi Retiche fino al Monte Rosa, dominando la pianura sottostante, il lagoramo di Lecco e i bacini dell'Alta Brianza.

STORIA
Un tempo i piani erano utilizzati principalmente come alpeggio. La famiglia Resinelli, da cui deriva il nome della località, costruì qui anche un primo roccolo per la caccia. Importante nei secoli fu l’attività estrattiva nelle numerose miniere di piombo che si estendevano per chilometri all’interno del massiccio e che rimasero in uso fino alla metà del Novecento.
Nel 1936 venne costruita la strada carrabile che fu determinante per l’ulteriore sviluppo turistico dell’area e che rimase a pedaggio fino al 1980: negli anni Cinquanta, nel momento di picco, sorsero infine alcuni impianti sciistici, progressivamente abbandonati trent’anni dopo.

PUNTI DI INTERESSE
- La chiesa del Sacro Cuore, costruita nel 1917 su progetto dell’architetto Paolo Mezzanotte, che curò anche i successivi interventi di ampliamento, si trova al centro dei Pian dei Resinelli ed è un sacrario dedicato ai caduti in montagna.
- Parco Valentino: è un parco di più di cento ettari, con splendidi boschi di faggio, che venne donato dalla famiglia Gerosa-Crotta al Touring Club Italiano nel 1961. Vi si trova la casa Museo Villa Gerosa. Dalla zona del belvedere è possibile godere di una meravigliosa vista sul bacino lecchese del Lario.
- Parco Minerario: grazie alle visite guidate, è possibile entrare oggi in alcune delle miniere non più in attività. Attualmente ne sono accessibili tre a scopo turistico: Anna (la più antica), Sottocavallo (su sette livelli) e Silvia (con una sala-palco per suggestivi concerti).
- Parco Avventura: divertimento per adulti e bambini, con undici percorsi sugli alberi e più di novanta giochi.

COSA FARE
Dai Pian dei Resinelli partono numerosissime escursioni che portano a rifugi (rifugio Porta, rifugio Rosalba, rifugio Antonietta, rifugio Brioschi). È un luogo molto frequentato dai free climbers che trovano, sulle guglie della Grignetta, un’infinità di vie di arrampicata adatte a tutte le difficoltà, sulle quali si sono formati i più grandi scalatori italiani.

LINK UTILI
- Resinelli Turismo
- Parco Minerario
- Parco Avventura


Condividi su

La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it