Pizzo Tre Signori



I principali sentieri della zona del Pizzo Tre Signori (Val Biandino, Val Varrone, Cimone di Margno, ...)

Un'ottima escursione dalla Bocca di Biandino è quella che porta fino al Pizzo Tre Signori. Dopo la Madonna della Neve e il Rifugio Santa Rita, lungo la via si toccano anche i punti panoramici del Lago di Sasso e della bocchetta di Piazzocco....

Dalla Bocca di Biandino partono i sentieri per il Pizzo Tre Signori. Questo itinerario ha come primi punti di appoggio la Casa Alpina Pio X e il Rifugio Grassi. Arriveremo poi al Passo del Camisolo dove inizia la lunga cresta del Tre Signori....

La strada porta alla Bocca di Biandino e inizia a Introbio vicino al torrente Troggia. È interamente percorribile coi mezzi, previa autorizzazione. I rifugi della Val Biandino effettuano servizio navetta per chi non volesse farla a piedi....

Partendo dal rifugio Madonna della Neve, il sentiero che porta verso la Bocchetta del Ratto sale ripido sul versante della montagna. Questo percorso è piuttosto pericoloso e richiede molta attenzione, soprattutto se percorso in discesa. È interamente esposto al sole, e sale a piccoli tornanti fi...

Si parte da Introbio, dai parcheggi allo stabilimento NORDA. Si segue prima la strada, poi la si taglia con il sentiero vero e proprio. Si arriva alla Bocca di Biandino, da lì una sterrata porta alla Madonna della Neve, simbolo della valle....

Si parte dal Rifugio Casera Vecchia di Varrone e si arriva in cima al Pizzo Tre Signori, passando per il Rifugio Falc. Inizialmente la strada è la stessa che porta alla Bocchetta di Trona e si sale con pendenza che aumenta fino a Piazzocco....

La pista del vecchio impianto sciistico dell’Alpe Paglio, ormai chiuso, è diventata il percorso ideale per una passeggiata in salita, d’estate, o per un’uscita sci alpinistica o in ciaspole, in inverno.
La pista parte in prossimità dell’ampio posteggio auto dell’Alpe Paglio ed è...

Dal Lares Brusaa, il percorso che porta ai Laghetti (Laghit) coincide con quello per Ombrega fino al bivio che si trova poco dopo la Bocchetta d'Olino. Dal bivio, la strada continua ancora per alcune centinaia di metri, per poi diventare un sentiero. Inizialmente questo sentiero è piuttosto impegna...

Continuando nella strada che dal Pian delle Betulle porta al Lares Brusaa, si percorre un primo tratto pianeggiante che diventa poi più ondulato e con molte curve. Raggiunta la Bocchetta d'Olino, si prosegue per alcuni minuti prima di trovare un bivio. Per Ombrega si procede a sinistra imboccando l...

Partendo dal Pian delle Betulle, la strada che porta al Lares Brusaa risulta essere la continuazione di quella che arriva da Paglio, e si imbocca oltre i prati, all'inizio del bosco. Il tratto iniziale è sostanzialmente pianeggiante, con brevi tratti di salita e discesa, fino ad arrivare all'Alpe O...

Da piazza Cavour a Introbio si prende via 4 novembre poi a sinistra via Manzoni e, superata una fonte con una cappelletta, si continua a destra per via del Ceppo fino a un bivio dove si sale sulla mulattiera acciottolata a sinistra. Al successivo bivio, dopo la cappelletta di Sant'Uberto, si prende ...

Da piazza Cavour a Introbio si prende via 4 novembre poi a sinistra via Manzoni e, superata una fonte con una cappelletta, si continua a destra per via del Ceppo fino a un bivio dove si sale sulla mulattiera acciottolata a sinistra. Al successivo bivio, dopo la cappelletta di Sant'Uberto, si sale a ...

Partendo da dietro il rifugio Buzzoni possiamo continuare il sentiero verso il passo del Gandazzo, dove possiamo godere di una bellissima vista sullo Zuccone Campelli, successivamente proseguiamo verso la ripida dorsale dello Zucco del Corvo, con una bella vista sul Pizzo dei Tre Signori e la Valtor...

La strada che da Paglio porta al Pian delle Betulle è sterrata, percorribile con jeep o mezzi fuoristrada. Partendo dal piazzale di Paglio, la strada sale a destra rispetto alla pista da sci e, appena oltrepassate le case di Paglio, entra nel bosco. Procedendo senza alcuna svolta, sempre all'intern...

La strada che da Casargo porta all'Alpe Paglio è interamente asfaltata a inizia poco dopo la chiesetta di Santa Margherita, svoltando a destra dalla verso Premana. A questo punto la salita procede con pendenza piuttosto impegnativa fino ad arrivare al primo tornante. Per quanto riguarda i restanti ...

Da Chiarino, si imbocca il sentiero pianeggiante che porta verso le due baite distaccate rispetto al gruppo di baite vero e proprio (seguire le indicazioni). Proseguendo oltre, il percorso continua senza particolari difficoltà entrando nel bosco di conifere, ma anche latifoglie. Avvicinandosi al fa...

Il sentiero che dall'Alpe Chiarino porta all'Alpe Casarsa si snoda sul versante della montagna del Piz D'Alben che comprende anche il sentiero per Barconcelli. L'inizio di questo percorso è situato in fondo al gruppo di baite di Chiarino, dalla parte opposta rispetto al punto dove arriva il sentier...

Dopo aver ragiunto l'alpe Chiarino da Barconcelli o da Giabbio (vedi sentieri connessi) si può proseguire in salita fino a raggiungere la cima chiamata Pizzo D'Alben. Questo sentiero parte dall'Alpe Chiarino e procede verso destra, salendo tra i pascoli, dove si trova anche la piazzola dell'elicot...

Poco prima di raggiungere l'inizio della vallata in prossimità di un ponte, dopo il fontaniin di Varrone (vedi descrizione sotto) troviamo una strada che devia a destra da quella principale. Questa strada, opportunamente segnalata, ci permette di raggiungere il rifugio di S. Rita e le antiche minie...

Una volta raggiunto Artiin (Artino) da uno dei tre sentieri che raggiungono la zona (vedi pagina relativa) e' possibile imboccare il sentiero che prosegue in verticale sullo stesso versante della montagna fino a raggiungere la cresta. Il sentiero prosegue in mezzo ai pascoli di Artino sempre in vert...

Partendo dal gruppo di case di Chiarino, il sentiero che porta a Barconcelli si prende procedendo in salita verso sinistra (fare attenzione alle indicazioni). La prima parte è caratterizzata da una salita non troppo faticosa, attraverso un bosco di conifere, in particolare larici. In questo tratto ...

Una volta Percorse in verticale tutte le case di barconcelli è possibile imboccare il sentiero che porta sulla cresta della montagna. Inizialmente si prosegue risalendo i prati e, dopo una decina di minuti ci ci immerge nel bosco, principalmente formato da larici. Da qui si prosegue superando un pa...

Nelle cascine di Artino si incrociano 4 sentieri, il primo proveniente da Pè d’Artiin (collocato in riva al torrente, per ulteriori informazioni guardare descrizione in basso), il secondo proveniente da Barconcelli, il terzo sentiero ci porta sulla cresta dove finisce il territorio di Premana ed ...

Partendo dal ponte, subito prima delle case di Barconcelli, e svoltando a sinistra, è possibile intraprendere il sentiero che da questo luogo porta alle cascine di artino. Da qui si risale sul versante sinistro della valle e, dopo un breve tratto in salita, la strada si spana. Una volta raggiunta l...

Dal Pè d’artiin, si scosta dalla strada principale un breve tratto della storica mulattiera che fece costruire Maria Teresa D’Austria che nel XVIII secolo per dare impulso all’attività estrattiva alla fine della Valvarrone. Questo è uno degli unici tratti presenti nel territorio perché l...

Partendo da Giabbio, è possibile raggiungere Porcile anche per una strada alternativa al vecchio sentiero. Si tratta di una strada gippabile, che si dirama da quella che conduce ai Forni circa 300 m dopo il Pont di Bonom, sulla destra. Da quel punto la salita prevede otto tornanti e un fondo strada...

Dopo il gruppo di baite di Porcile, il sentiero prosegue passando tra altre baite sparse qua è là nei prati, in parte ancora adibiti al pascolo in alcuni periodi dell'anno. Il sentiero presenta alcune diramazioni, pertanto è necessario fare attenzione alle indicazioni. Bisogna seguire la direzion...

Il sentiero collega l'Alpe Forni all'Alpe Varrone, dove si trova il Rifugio Casera Vecchia. Si risale il torrente Varrone, si raggiunge la località Pè d'Artiin e altri punti di interesse come il Pont dal Dent, Artiin e la bocchetta di Larec....

Appena oltre l'alpeggio Forni, in prossimità della fine della teleferica che arriva fino a barconcelli si devia dalla strada principale percorrendo un sentiero sulla destra che ci porta ad attraversare il Varrone fino ad arrivare all'alpe Casarsa. Da qui si attraversano le case in verticale e si su...

Questo sentiero porta da Giabbio di Premana all'Alpe Forni. Si risale il torrente Varrone fino a Gebio: poi si raggiungono varie cappellette (come quella del Giargiool del Pegnaduur) e il Praa Dol Camosc, prima di sbucare a Forni di Sotto....

La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy