Rifugio Lecco

Altitudine 1780m.s.l.m.
Telefono 0341910669
Indirizzo Mail davimichi@tiscali.it
Sito Internet http://www.cai.lecco.it/
Categoria Rifugi
Comune Barzio


POSIZIONE
Tra i diversi rifugi sparsi sull'immensa distesa dei Piani di Bobbio, ai piedi dello Zuccone Campelli, in località Vallone dei Camosci, si erge maestoso il rifugio "Lecco". Dalla sommità del colle sembra dominare tutta la piana sottostante.

COME ARRIVARE
- Dall'arrivo della funivia dei Piani di Bobbio: 40 minuti, dislivello 150 metri;
- Da Barzio: 2h40 minuti, dislivello 970 metri.

STORIA
Costruito nel 1910 per favorire la salita degli appassionati di montagna allo Zuccone Campelli. La località, infatti, un tempo era frequentatissima dagli alpinisti, che però non trovavano nella zona alcun riparo per il pernottamento. Come molti rifugi, anche questo fu distrutto durante la lotta partigiana nel 1944 e ricostruito nel 1967 come ci appare realmente. E' stato dedicato alla città di Lecco, per ricordare a tutti la sua fama di una delle capitali dell'alpinismo. Gestito fin dalle origini da Michele Buzzoni, dal 1966 è passato nelle mani della famiglia Rupani di Introbio.

SERVIZI
- Cucina casalinga
- 20 posti letto
- Possibilità di acquistare il saccolenzuolo usa e getta
- Acqua calda e docce
- Copertura rete GSM


Condividi su

La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it