Böcc dól Ratt - buco del topo


Altitudine 1900m.s.l.m.
Categoria Punti panoramici
Comune Premana

Il punto dal nome così curioso si trova sulla costa che dal Pian delle Betulle, Larice Bruciato, Pizz d’Alben arriva al Rifugio Santa Rita. Proprio poco prima dell'ultima salita verso quest'ultimo rifugio, dopo aver superato due pali della luce si arriva ad un punto denominato Böcc dól Ratt.
Qui il costone della montagna è corroso, quasi, appunto, fosse stato rosicchiato da un topo, da qui il toponimo.
Si dice che il passaggio sia stato scavato nei tempi passati e che facesse parte di quell'intreccio di sentieri e mulattiere che collegavano le entrate delle miniere di ferro o che servivano a trasportare a valle il minerale.
Gli agenti atmosferici hanno anche contribuito slavando e corrodendo. Di fronte abbiamo la maestosità del Pizzo Tre Signori che si raggiunge seguendo la costa. Da un lato la Val Biandino, dall'altro la Val Varrone con l’Alpe Artino.
I Premanesi che da sempre in estate passano di qui per scendere in Biandino ricordano il semplice banchetto che fino a pochi decenni fa vendeva il vino agli adulti e le mentine ai bambini.
E sempre la gente di Premana, che ama cantare, in questo posto si ferma per gli ultimi TIIR, gli ultimi canti al ritorno dalle passeggiate estive.


Condividi su

La Valsassina (C) MOUNTAIN MEDIA - Partita IVA: 03560620134 REA: 320180 (LC) - info@mountainmedia.it - Powered by A. Gianola - sviluppositi@mountainmedia.it
Privacy Policy Cookie Policy